GUIDA FINALIZZATA AL POTENZIAMENTO DEL RUOLO GENITORIALE

L’Intellectual Output 3 (IO3) è finalizzato alla realizzazione di materiali, attività e strumenti per la Guida, atti a favorire il rapporto studente-genitore in ambito domestico (guida della quale i genitori possono usufruire per dare ai propri figli il giusto supporto e un’efficace assistenza nello svolgimento dei compiti, nel cercare soluzione ai problemi con la lingua, con le tradizioni del paese ospitante, ecc.); inoltre, saranno usati per agevolare la riflessione riguardo la propria esperienza e per migliorare la consapevolezza sull’educazione dei propri figli. A tale scopo, i genitori con svantaggi educativi saranno chiamati ad apprendere sia le abilità di base che, gradualmente, quelle più complesse, come leggere, scrivere, far di conto, secondo un livello accettabile. Il rinforzo della relazione genitori-figli, quanto la partecipazione parentale al processo educativo, costituirà un’occasione per contrastare l’abbandono scolastico e promuovere l’inclusione. La Guida per i genitori consisterà in semplici e pratici suggerimenti, in materiale accessibile per aiutare i ragazzi nell’apprendimento a casa. La Guida sarà redatta sulla base del materiale precedentemente sviluppato (IO2).

Gruppo di riferimento:
Genitori e tutori provenienti da gruppi svantaggiati (difficoltà socio-economiche, di apprendimento, problemi di salute), genitori migranti (immigrati o rifugiati), famiglie rom o famiglie da aree rurali. La Guida per genitori IO3, farà in modo che i il gruppo target diventi in grado di apprendere come aiutare i propri figli nei compiti e nelle attività scolastiche. questo diventa molto rilevante in contesti di bilinguismo o di povertà nel linguaggio scritto o parlato dei genitori. La Guida favorirà il rapporto genitore-studente nell’ambito dell’educazione scolastica.
Aspetti innovativi:
La novità di IO3 consiste nella creazione di una Guida finalizzata a favorire la relazione genitori-figli a casa (assistenza nei compiti domestici), a sostenere i genitori e a fornir loro congrui strumenti per sostenere l’educazione dei ragazzi, attraverso una strutturazione informativa altamente aggiornata sulle modalità di riconoscimento, intervento e assistenza. Infatti, la Guida farà riferimento alle più recenti ricerche nel settore e nelle migliori pratiche educative secondo una rimodulazione che avverrà in corso d’opera.
Le informazioni teoriche e pratiche contenute nella Guida saranno un valido supporto ai genitori appartenenti a gruppi svantaggiati e permetterà loro di riflettere sulla propria condizione al fine di garantire ai propri figli, sia nel presente che in avvenire, la possibilità di conseguire un’istruzione superiore in virtù di un costante supporto. La cooperazione tra genitori e figli sarà occasione per migliorare i rapporti di reciprocità.

Menu

REGIONALNE CENTRUM WOLONTARIATU

Fatto da

Close Menu