Scuola inclusiva e

coinvolgimento dei genitori

Durante lo sviluppo dell’intellectual output 2 i paesi partner hanno raccolto una serie di best practices su come coinvolgere i genitori nell’attività scolastica. A seguito di un’approfondita analisi, i punti principali di queste buone pratiche sono stati tradotti per essere messi a disposizione delle scuole quale indicazione per coinvolgere maggiormente i genitori. Questi punti sono stati catalogati sulla base del concetto di inclusione scolastica.

  • Clicca <qui> se sei interessato alla raccolta delle best practices.
  • Clicca <qui> se sei interessato a come coinvolgere i genitori e alla scuola inclusiva.

L’Intellectual Output 2 (IO2) è finalizzato alla realizzazione d materiali, attività e strumenti di supporto alle linee guida educative: si tratta di un programma indirizzato alle scuole e incentrato sul coinvolgimento parentale nel processo educativo dei ragazzi.
Tale coinvolgimento può facilitare lo studente nella realizzazione del proprio percorso di studi e ridurre l’assenteismo. Oltretutto, rappresenta una modalità affinché la componente parentale migliori le proprie abilità educative attraverso un impegno con i propri figlioli. Infatti, costoro riescono a conseguire una ragguardevole valutazione; godono di un’evidente capacità di socializzazione e manifestano un deciso comportamento attraverso l’azione di supporto. Spesso la scuola non riesce a conquistare i genitori, nella convinzione che non sussista il necessario interesse. Viepiù, gli insegnanti ritengono che i genitori non desiderino essere coinvolti, quando così non è. Inoltre, una certa reticenza al coinvolgimento permane perché i genitori non hanno maturato una simile competenza nel proprio percorso educativo e, pertanto,

Il piano di sviluppo della Guida Scolastica seguirà le seguenti fasi:
1. Raccolta di documenti iniziali finalizzati alla formulazione della struttura e del contenuto del toolkit realizzato su un modello comune, elaborato dal responsabile dell’IO2 e basato sui materialiup I svilente I precedent raccolti e svilente .
2. Progettazione della struttura e dei contenuti in collaborazione con le parti interessate (stakeholder) al fine di garantire la pertinenza delle linee guida scolastiche nei diversi contesti di tutti i paesi partners.
3. Realizzazione tecnica della Guida Scolastica interattiva
4. Traduzione della Guida Scolastica nella lingua dei paesi partner.

Gruppi di riferimento:
Docenti, tutori, professionisti scolastici
Genitori di studenti provenienti da contesti svantaggiati (svantaggio socio-economico, difficoltà di apprendimento, problemi di salute, difficoltà economiche e sociali, famiglie d’origine in condizioni di difficoltà, famiglie di immigrati in origine (immigrati, rifugiati ’), famiglie origine, famiglie rurali). Tali categorie genitoriali saranno coinvolte nella formazione e nella sensibilizzazione di docenti e genitori di studenti in condizioni di difficoltà al fine di sostenere i ragazzi nel processo di apprendimento, nelle abilità educative. La loro azione sarà altresì volta ad aiutare i genitori a riflettere sulle proprie esperienze, ad acquisire ulteriori competenze relativamente al processo educativo dei propri figli.

Elementi innovativi:
L’innovazione per questo output consiste nella realizzazione di Guide Scolastiche che siano di valido supporto al coinvolgimento genitoriale nel processo educativo dei ragazzi. L’assenza di un’effettiva sistematizzazione delle azioni, dei materiali e di una chiara descrizione delle informazioni necessarie per poter supportare genitori e insegnanti nel conseguimento di risultati desiderati, priva i ragazzi dell’assistenza e del supporto necessari. Pertanto, l’implementazione del manuale comporterà la creazione di materiali innovativi che colmeranno le lacune sopra elencate (materiale insufficiente). La Guida sarà ampiamente disponibile sia per insegnanti, che per la componente genitoriale, che messa a disposizione delle scuole. Da parte loro, gli insegnanti permetteranno una maggiore diffusione dei materiali, tale da consentirne vasta fruizione al maggior numero possibile di studenti i quali necessitano di supporto. Inoltre, si permetterà di ampliare la formazione ad altre parti interessate.

Se hai idee e/o vuoi contribuire alla creazione di questo Output che avrà un enorme impatto non solo sulle scuole ma coinvolgerà anche i genitori nel processo di apprendimento dei loro figli, assicurati di controllare il seguente link <qui>

Menu

REGIONALNE CENTRUM WOLONTARIATU

Fatto da

Close Menu